Bolzano

Le Streghe del Renon

di Simonetta Tadiello

Esiste un luogo magico, nel cuore dell’Alto Adige, dove antichissime leggende parlano di Streghe.

Esiste un luogo magico, nel cuore dell’Alto Adige, in cui fin dai tempi più antichi si tramandano racconti di incantesimi, sortilegi e miracoli compiuti da invisibili Spiriti della Natura che reggono le sorti delle fonti d’acqua e dei semi dei prati, degli uccelli nei boschi e delle stelle nel cielo.

Sono creature magiche, né buone né cattive, che nessuno può vedere ma di cui tutti possono osservare l’opera.

Questo luogo incantato è l’Altopiano del Renon, meraviglioso di prati fioriti e boschi di larici, masi antichi e piccoli laghetti alpini dalle acque buie.

streghe renon

In questo mondo piccolo vivono le Streghe/Spiriti della Natura. E molti luoghi le ricordano, con memorie remote di incanti o solitarie radure chiamate in tedesco “Exenboedele”. In esse, ancora, si dice si possano avere incontri, soprattutto nel periodo autunnale, quando la natura intorpidisce sotto le prime nevicate di stagione, con personaggi inquietanti e magici.

streghe renon

La chiesa incatenata…si dice che quella catena sia un esorcismo posto dalla Madonna contro gli spiriti cattivi che perseguitavano gli abitanti di Auna di Sopra. si dice che ogni anno, la notte di Natale, la catena cresca di un anello e che quando avrà fatto 3 giri attorno alla chiesa sarà la fine del mondo…

Percorsi interessanti e pieni di suggestione vi attendono nelle quattro Stagioni della Natura.

Venite anche voi a scoprire gli itinerari misteriosi dell’Altopiano delle Streghe!

 

Simonetta Tadiello

Laureata in Storia presso l’Ateneo “Ca’ Foscari” di Venezia e profonda conoscitrice del Tirolo Storico, comprensivo del Tirolo austriaco, dell’Alto Adige, del Trentino e del Lago di Garda… dedica la sua vita allo studio della storia, dei costumi e delle…
Contattami
Nascondi commenti ▾ Mostra commenti ▾