Roma

Scopriamo Roma a bordo del battello sul Tevere

Raffaella Cantoni
di Raffaella Cantoni

Siete pronti a scoprire Roma da un altro punto di vista? Venite con me e sarò lieta di guidarvi…a bordo del battello sul Tevere! 

Possiamo fruire delle bellezze storico-artistiche e culturali di una famosa città d’arte come Roma nelle più svariate modalità, sfruttando ad esempio, sia le superfici terrene (tour a piedi, in bici o in monopattino) che marine o fluviali (crociera, battello).

Ho deciso di organizzare il tour a bordo del battello sul Tevere in quanto credo possa suscitare in noi una diversa percezione di fruizione e di profonda conoscenza della città di Roma, pro e contro inclusi. A bordo del battello, infatti, avremo modo di scoprire la Città Eterna da un altro punto di vista: dal fiume.

Il mio tour nasce a seguito di una consultazione bibliografica al riguardo. In particolare sono stata colpita dalla lettura del libro scritto da Stefano Caviglia, intitolato “A proposito del Tevere, storia, bellezza e futuro del fiume che ha fatto grande Roma” (2019), in quanto ha acceso in me la curiosità e l’interesse di un approfondimento di tutti gli aspetti riguardanti la storia del fiume Tevere, dall’età antica ai nostri giorni, incrementando di conseguenza le mie riflessioni.

Il presente tour sarà certamente un’esperienza divertente e rilassante per la gioia degli occhi e dello spirito di tutti: turisti stranieri e italiani, famiglie con bambini e perché no, anche agli stessi romani! Si attraverserà una parte del percorso urbano del Tevere. Punto di partenza: Isola Tiberina. Punto di arrivo: Piazza del Popolo. Tappa intermedia: Castel Sant’Angelo.

Tevere Roma ItalyProGuide

Ma lasciatemi spiegare meglio. Dalle acque del Tevere ammireremo più da vicino ponti antichi e moderni, così come l’Isola Tiberina di cui vi narrerò la storia, le leggende e le curiosità. Continuando il nostro percorso, saranno affrontati i seguenti temi: le diverse funzioni del Tevere nel corso dei secoli e il rapporto tra il fiume e i Romani; le innumerevoli inondazioni, i porti e i diversi “modelli” di imbarcazioni che vi approdavano; il confronto tra la “Roma sparita” e la “Roma di oggi” a seguito della costruzione degli argini del Tevere alla fine del XIX secolo, per mezzo di un repertorio fotografico e iconografico da me personalmente selezionato e ricercato.

Tevere Roma ItalyProGuide

Non solo. Sarà approfondita una parte dedicata all’imponente Castel Sant’Angelo in tutte le sue fasi storiche. Esso infatti ha avuto differenti destinazioni d’uso nel corso dei secoli. In primis nacque come tomba dell’imperatore Adriano (117-138 d.C), costruito dall’imperatore stesso per se stesso ed i suoi successori e ubicato al di fuori delle mura della città. C’è stato un altro periodo in cui invece ebbe la funzione di fortezza, un altro ancora in cui fu una prigione, rifugio per i papi, residenza pontificia ed infine il luogo di un miracolo

Tuttavia il presente tour vuole anche essere un’esperienza di profonda riflessione e consapevolezza circa l’attuale “stato” del fiume Tevere e della città di Roma.

Perché le acque del Tevere sono sporche? Da quali autorità è gestito? Quali sono i suoi svantaggi e vantaggi? Per scoprirlo, seguitemi! 

Guida turistica di  – Raffaella Cantoni

Raffaella Cantoni

Sono una guida turistica e una storica dell'arte, nata a Roma. I miei studi e il mio lavoro sono da sempre stati legati alla mia passione per l’arte e la cultura della mia Città. I percorsi turistici che propongo sono…
Contattami
Nascondi commenti ▾ Mostra commenti ▾