Bolzano

Bolzano: la Città dei Confini

di Simonetta Tadiello

Non è possibile giungere a Bolzano senza visitare il suo meraviglioso e severo Duomo gotico, dedicato al culto della Madonna Assunta/Himmelfahrt. La sua forma è inconfondibile sia per il campanile slanciato in stile gotico flamboyant (gotico fiammeggiante) che per la copertura quadricroma del ripido tetto, in scandole di larice invetriate.

Il centro storico del capoluogo altoatesino sembra fatto apposta per un far fare ai Turisti un salto nel tempo! Ogni pietra, ogni arco, ogni viuzza, ogni portone: quasi ogni elemento architettonico, qui, risale all’età medievale.

bolzano

In secoli densi di eventi ed intrighi questa piccola città dei confini, ora accogliente e di vivace respiro europeo, era la fortezza della temibile Casata dei Conti von Tirol che, con pugno di ferro, intessevano commerci e rapporti di potere attraverso le rotte dei fiumi Isarco ed Adige ed oculate politiche matrimoniali.

Un periodo di continui conflitti ed austerità ma anche di grandi spinte creative, imprenditoriali, architettoniche e culturali.

I von Tirol erano così potenti da possedere una propria Zecca in cui battevano moneta. I Tirolini (in Argento) ed i Grossi Tirolini (in Oro) permettevano acquisti e vendite in tutto l’arco alpino, con enormi guadagni.

La Laubengasse, o Via dei Portici in Italiano, è il sunto di tutto questo. Secoli di storia sono concentrati in soli duecento metri di via in cui ora sono vetrine di negozi alla moda ma sotto i cui profondi archi sono state acquistate e vendute ogni tipo di mercanzie provenienti non solo da tutti i Regni d’Europa ma anche da altri Continenti grazie ai proficui scambi che i Conti avevano con Venezia (in quei tempi il più importante porto commerciale del Mediterraneo nonché meravigliosa porta d’Oriente).

Ma Bolzano è anche il Museo di “Oetzi” (l’Uomo del Similaun, antico di 5000 anni), le Passeggiate verdissime del Lungotàlvera con i numerosi castelli della conca porfirica, il Museo Mercantile nel prestigioso Palazzo di Claudia de’ Medici e molto antro ancora.

State ancora pensando che Bolzano sia solo una piccola città di confine? Venite a trovarci!

bolzano bolzano  bolzano

 

Simonetta Tadiello

Laureata in Storia presso l’Ateneo “Ca’ Foscari” di Venezia e profonda conoscitrice del Tirolo Storico, comprensivo del Tirolo austriaco, dell’Alto Adige, del Trentino e del Lago di Garda… dedica la sua vita allo studio della storia, dei costumi e delle…
Contattami
Nascondi commenti ▾ Mostra commenti ▾